bulk corto

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 30
Regione dell'impianto: PIEMONTE

bulk corto

Messaggio da Castoro_otto »

Bungiorno a tutti,
il mio bulk nonostante il sole di questi giorni a volte è inesistente e a volte dura mezz'ora, raraemente un'ora.
Ed effettivamente quando ho un bulk lungo le batterie alla sera durano di più.
Vorrei sapere come fare per avere un bulk più lungo.
Per peppe: sai dirmi quando potrà essere attivo LUCIWORLD?
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter 4048 - 8 batterie AGM/GEL 200 Ah 12 v - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Alain
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 52
Regione dell'impianto: LOMBARDIA

Re: bulk corto

Messaggio da Alain »

E' un tipico sintomo della capacità del banco in esaurimento: si carica e si scarica prima.
Però potrebbe anche avere altre cause; a me per esempio succedeva spesso con il vecchio inverter perchè c'era un'anomalia a livello del firmware e per questo mi sono rassegnato a sostituirlo.
Non si può escludere che anche il tuo inverter abbia lo stesso "difetto" che aveva il mio (era una cosa molto comune nei PIP) e che la rapida degenerazione delle tue batterie sia attribuibile a questo.

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 30
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: bulk corto

Messaggio da Castoro_otto »

Grazie Alain per la risposta, sai mica anche dirmi il perchè del calo improvviso della produzione dei pannelli alle 11.40 circa come da grafico allegato?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter 4048 - 8 batterie AGM/GEL 200 Ah 12 v - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Alain
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 52
Regione dell'impianto: LOMBARDIA

Re: bulk corto

Messaggio da Alain »

Una flessione del genere dovrebbe essere imputabile soltanto a un netto calo dell'insolazione, come per il passaggio di un nuvolone, tu eri presente?

Però osservando meglio l'inizio della "discesa" coincide con un passaggio a rete, innescato a sua volta da un carico intorno ai 3 kW: probabilmente, quando è avvenuto questo scambio, la produzione solare (che a quell'ora era consistente) si è riversata completamente nelle batterie facendole salire rapidamente di tensione fino al valore di bulk e, in seguito a questo, la produzione è stata tagliata, come è normale che avvenga.

Purtroppo la cosa anormale è che passi a rete nelle ore di maggior produzione ma devi considerare che è come se il tuo banco avesse meno della metà della sua capacità di targa.

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 30
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: bulk corto

Messaggio da Castoro_otto »

Effettivamente in quel momento ho acceso la friggitrice 3 Kw + consumo di casa, per vedere cosa succedeva, avevo impostato soglia C a 70 A 60 sec.
Credevo che mettendo soglia C alta e pieno sole il sistema reggesse, invece dopo pochi secondi ho visto il passaggio a rete.
Credevo che comunque il grafico blu (sole) reggesse il carico anche se parzialmente.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter 4048 - 8 batterie AGM/GEL 200 Ah 12 v - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Fotosettore
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 164
Regione dell'impianto: LAZIO

Re: bulk corto

Messaggio da Fotosettore »

ragazzi ...
solo gli steka o insomma quelli di nuova generazione hanno una latenza del regolatore molto più reattiva e veloce dei precedenti inverter.
I vecchi regolatori solo lentissimi e quando date di botto un carico pesante, non ci sono caxxi ... PASSA TUTTO PER LE BATTERIE, in attesa che il regolatore riesca a fornire il necessario, nonostante i pannelli stiano producendo anche oltre 1,21 gigawatt (cit. cinematografica) Immagine
In questo caso, se le batterie sono farlocche o poco cariche, beh ----> tirate voi le conseguenze !

Ricordo che il grafico di lucicloud, per questi "casi limite", non è una buona spia
Molto meglio dare una occhiata al grafico dinamico, che a suo tempo fu fatto apposta per queste cose.
12 pannelli 250W
2 x Steca Solarix PLI 5000 (parallelo) e AGM 300A
--------------------------------
18 pannelli 300W
4048MST e AGM 780A

Avatar utente
Accuman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 45

Re: bulk corto

Messaggio da Accuman »

Castoro_otto che corrente di carica da sole hai impostato?

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 30
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: bulk corto

Messaggio da Castoro_otto »

bulck.png
ora è impostato così
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter 4048 - 8 batterie AGM/GEL 200 Ah 12 v - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Accuman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 45

Re: bulk corto

Messaggio da Accuman »

Ok, giusto per prova, mettila a 30A vediamo come si comporta.

Avatar utente
Alain
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 52
Regione dell'impianto: LOMBARDIA

Re: bulk corto

Messaggio da Alain »

Mah... io sono dell'idea che staccare a 50 non abbia alcun senso.
Se lo facessi anch'io, il mio banco si comporterebbe uguale al tuo.
Ormai dicembre è passato da un po' e abbiamo 12 ore e mezza di luce; spacciate per spacciate, abbi il coraggio di staccare a 48 per almeno 10 giorni e vedi che succede.

E se le batterie non sono al caldo metti anche il bulk al massimo, 58,4V.

Avatar utente
Accuman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 45

Re: bulk corto

Messaggio da Accuman »

Azz. non avevo visto, 50V è eccessivamente conservativo, ha ragione Alain, prova comunque 30A ma se sono zoppe arriveranno presto a 6A e vanno in float.

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 30
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: bulk corto

Messaggio da Castoro_otto »

48v.png
Nel grafico il ritorno a rete è a 48 V, e come si vede è bastato accendere la termostufa a pellet e in circa 10 minuti la tensione è crollata da 50 volt a 48.
Per questo motivo, secondo me non serve stressare ulteriormente le batterie.
Fino a 50 volt reggono, appena dopo inizia una discesa velocissima.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter 4048 - 8 batterie AGM/GEL 200 Ah 12 v - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Alain
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 52
Regione dell'impianto: LOMBARDIA

Re: bulk corto

Messaggio da Alain »

Il calo di tensione all'applicazione di un carico è normale e, per quanto veloce, non andrà mai sotto il settaggio che imposti.
Difatti vedi che subito dopo è risalita oltre i 51.
Se non le fai lavorare almeno un minimo le addormenti sempre più.
Basati sulle previsioni meteo: se si prevede una bella giornata serena, il giorno prima stacca a 48.

PS: Non mi ricordo se avevi fatto il test con il multimetro per verificare se il voltaggio che ti indica l'inverter è preciso.
O forse hai il Victron BMV?

Avatar utente
Aml
Messaggi: 17
Regione dell'impianto: LIGURIA

Re: bulk corto

Messaggio da Aml »

Alain ha scritto:
mercoledì 11 marzo 2020 - 21:02

PS: Non mi ricordo se avevi fatto il test con il multimetro per verificare se il voltaggio che ti indica l'inverter è preciso.
O forse hai il Victron BMV?
prova a fare come dice alain, metti un volmetro sulle batterie e verifica, anche muovendo i cavi di collegamento tra le batterie e con l'inverter, che la tensione rimanga uguale.
il mio inverter aveva un difetto interno, la piastra dove è collegato il negativo delle batterie non faceva bene contatto con la main board dell'inverter.
4 pannelli policristallino (60celle) kingdom_solar-260wp; 2 pannelli monocristallino (72 celle) suntech da 180 wp; 1 pannello termico sonnenkraft SK500; 1 inverter GENIUS 3000VA 24V PWM 50A;
8 batterie FIAMM 12 FIT 101 12 volt 100A

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 30
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: bulk corto

Messaggio da Castoro_otto »

Ho controllato i serraggi delle bullonerie e tutto è corretto e molto pulito, del resto sono nel sottoscala in casa.
Ho controllato e incrociato i valori di tensione tra inverter, BMV, e voltmetro manuale e non ci sono differenze.
Resto sempre della mia opinione, cioè, in circa due ore la tensione scende da 51 a 50 e in meno di dieci minuti da 50 crolla a 48.
Ecco il motivo di tenere il distacco batterie a 50.
Quando la tensione scende sotto i 50, la batteria n°5 (su un totale di otto), scende di tensione più velocemente e mentre le altre sono a 12.3 la n°5 la trovo a 11,1 o anche meno.
Non considerate i decimi di volt così alla virgola, non vorrei essere troppo preciso, tuttavia la batteria n°5 resta "fedele" per due ore circa dopodichè in 10 minuti da 12,3 crolla a 11,1.
Proverò a caricarla singolarmente.
bulck2.png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter 4048 - 8 batterie AGM/GEL 200 Ah 12 v - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Rispondi