Monitor wireless sinottico a led per inverter MPP 4048 e similari

 

 


1. INTRODUZIONE - info generali e schema completo


 

COSA E’ :

VIÁTOR è un monitor sinottico wireless per inverter MPP PIP4048 o equivalenti.

Il nome è un sostantivo latino che significa "messo, corriere, messaggero ..."

 

COSA FA :

Mediante l’accensione di alcuni led permette di sapere in modo immediato se i carichi connessi all’inverter sono al momento alimentati dalla rete esterna, dalle batterie o dal sole.

Inoltre avvisa (anche acusticamente) non appena i carichi superano la soglia predefinita di allarme sovraccarico.

 

PERCHE’ E’ STATO IDEATO :

Il progetto nasce da una esigenza personale.

Lo scenario tipo è quello nel quale i componenti della famiglia chiedono se si pụ accendere la lavatrice, la lavastoviglie o il phon, non comprendendo il pur semplice significato del display remoto.

Altro scenario simile si ha quando, pur avendo le stesse esigenze, non si possiede display remoto e l’inverter è posizionato in una zona difficile da raggiungere.

 

PERCHE’ WIRELESS :

Nel 99% delle costruzioni non è stato pensato (e non si poteva pensare, in effetti) di posare un corrugato aggiuntivo per il passaggio dei fili di servizio di un inverter per energia solare.

Aggiungo, inoltre, che la comodità della conoscenza delle informazioni deve essere totale : è possibile che l’utente voglia sapere la situazione una volta in cucina (lavatrice etc.), una volta in camera da letto (phon etc)., una volta in cantina (saldatrice etc.).

La portabilità, quindi, è la “conditio sine qua non” per la effettiva validità delle funzionalità di VIÁTOR.

  

COME FUNZIONA :

Molto sinteticamente, VIÁTOR TX si collega in parallelo alla linea seriale dell’inverter ed effettua “sniffing” dei dati, prelevando solo quelli necessari alle esigenze di conoscenza dello stato dei carichi.

Il display esterno, infatti, trasmette, con periodicità di un secondo ed in modo ripetitivo, quasi tutti i comandi disponibili per avere info generali dell’inverter.

Tra questi, quelli che a VIÁTOR occorrono in modo specifico sono QVFM (versione del firmware), QMOD (lo stato dei carichi dell’inverter) e QPIGS (altre info tra le quali l’attuale assorbimento in watt dei carichi).

VIÁTOR TX preleva i suddetti comandi scartando gli altri, li codifica secondo un suo semplicissimo protocollo di trasmissione e invia via radio a VIÁTOR RX (secondo i tempi stabiliti dall’utente) un numero che corrisponde, decodificato, allo stato attuale delle cose.

Nello specifico, presso VIÁTOR RX si accenderanno i seguenti led :

 

1.  ENEL - si accende un led ROSSO

2.  BATTERIA - ai accende un led VERDE

3.  SOLE - si accende un led GIALLO

4.  SOVRACCARICO - lampeggia un led BIANCO ad alta luminosità (con eventuale cicalino in parallelo), pur rimanendo acceso il led di tipo di alimentazione del carico.

 

CARATTERISTICHE GENERALI : 

La base strutturale di VIÁTOR è composta da due schede ARDUINO (R3, mini, mega … qualsiasi), da un modulo RF per ogni scheda, da altri pochi componenti aggiuntivi e, naturalmente, da un software adeguato.

 

VIÁTOR TX, con opportune modifiche software, funziona anche senza display esterno e quindi pụ inviare i dati richiesti anche senza nessun ausilio;

VIÁTOR TX agisce in modo trasparente anche se sono in funzione applicazioni come LUCIBUS, PATROL, WATCHPOWER ;

VIÁTOR TX viene automaticamente alimentato dalla linea 12 V CC presente sul connettore RJ45 dell’inverter;

VIÁTOR RX con gli attuali componenti riceve il segnale in un raggio di azione - TRA MURI - di oltre 20 metri.  I vari test che ho effettuato hanno prodotto questo risultato : posizionato il TX in garage, ho ottenuto un segnale valido per accendere i vari led fino al secondo piano, presso una stanza diametralmente opposta alla posizione del TX;

 

Per far funzionare il modulo RX basta collegare il suo alimentatore a qualsiasi presa di corrente.

Attenzione : VIÁTOR NON E' un componente ad onde convogliate, ma di tipo RF. La presa di corrente serve solo ad alimentarlo.

 

Di seguito sono visibili alcune foto dei prototipi e lo schema elettrico PROVVISORIO dei due VIÁTOR necessari.

Ricordo che è un progetto in continua espansione perché presenta potenzialità interessanti. È quindi possibile che nel tempo ci siano aggiunte e/o modifiche dello schema qui sotto riportato.

 

A breve metteṛ in linea gli sketches relativi al TX e all’RX e vi daṛ info a come far funzionare tutto senza intoppi.

E anche se si pụ montare tutto in modo "volante" (guardate le foto dei prototipi), posteṛ i disegni dei circuiti stampati necessari (che sto ancora migliorando)

 

COSA C'E' IN CANTIERE : 

Come avrete capito, questo tipo di progetto apre le porte a tante applicazioni interessanti.

Quello che ho già fatto, tra le altre cose, è il collegamento di un display 20x4 per poter ottenere anche altre info oltre lo stato e la soglia di allarme.

Quindi un vero e proprio display remoto wireless (senza peṛ possibilità di modifica dei dati come fa quello della casa) con il minimo di informazioni, quelle effettivamente necessarie.

Anche questo progetto è in fase di test e lo posteṛ appena saṛ certo che non ha errori. Vorrei anche munirlo di SD in modo di poter registrare i dati ...

Insomma .. non credo ci sia proprio da annoiarsi ....

 

-------------------------------------------------------------------------------------------

 

SCHEMA ELETTRICO COMPLETO IN FORMATO PDF

ATTENZIONE : E' UNO SCHEMA DI MASSIMA - PER QUELLI DEFINITIVI VEDERE LE APPOSITE SEZIONI

-------------------------------------------------------------------------------------------

 

PROTOTIPO DEL TRASMETTITORE

a sx : arduino         a dx dietro : modulo trasmittente          a dx avanti : modulo rs232-ttl

 

 

VISIONE DI INSIEME DEL MODULO TX E DEL DISPLAY ESTERNO

 

 

VISIONE DI INSIEME DEL MODULO RX

 

<--- home