Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Avatar utente
Liokko
Messaggi: 3
Regione dell'impianto: piemonte

Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Liokko »

Buongiorno a tutti per Natale mi vorrei regalare Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh volevo sapere se si può collegare

direttamente all' uscita del mio pip 4048 MSD dove attualmente è collegato il mio banco batterie.

https://www.vpsolar.com/download/catalo ... ica_IT.pdf

Ci sono dei settaggi da fare sul mio pip 4048 MSD se si quali .
Ci sono dei settaggi da fare sul Pylontech se si quali.

Grazie anticipatamente per le risposte che mi volete dare.

Avatar utente
Accuman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 196

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Accuman »

Si ma devi lasciare anche un banco di batterie sacrificale e adeguare le tensioni di carica e scarica alla Pylon, perché il tuo inverter non può restare senza batteria e se le pylon vanno in protezione lui schiatta.

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 102
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Castoro_otto »

Buongiorno a tutti,
facendo molta attenzione vi dico cosa ho fatto provvisoriamente.
Ho collegato una Pylontech US2000 al pip 4048, in seguito ho scollegato le vecchie al piombo. Ho impostato i parametri volt come in allegato.
Ora, in queste condizioni, se sto bene attento a non fare superare la tensione di carica impostata a 53,2 e il ritorno a Enel a 48 dovrei essere tranquillo vero?
Solo se i valori fuoriescono da quelli impostati si danneggia l’inverter.
Me lo potete confermare?
Ovviamente a fine prova rimetto in parallelo alla Pylon le vecchie piombo.
settaggio Pylon.png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter SP24 PRIMO KING 5000/48 - 3 batterie litio Pylontech US 2000 2.4 kW 48 VOLT cadauna - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 102
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Castoro_otto »

Oltre a quanto fatto sopra, ho impostato il BMV712 Smart con allarme se supera 52 e se va sotto 49.
Speriamo bene...
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter SP24 PRIMO KING 5000/48 - 3 batterie litio Pylontech US 2000 2.4 kW 48 VOLT cadauna - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Avatar utente
Maurizio
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 108
Regione dell'impianto: Toscana

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Maurizio »

In linea di massima, si, vanno bene, ma imposta il valore di stacco totale batterie, leggermente più alto del valore di intervento del Bms.
In questo modo, se manca Enel e se le batterie si scaricano, stacca prima l'inverter del pacco batterie ed eviti che si danneggi l'inverter.
Il valore di allarme a 52 in carica, a cosa serve? Quando va in carica, ti segnalerà sempre allarme !! :-\
18 pannelli 280w + 9 pannelli 325w
5048MK - batterie Hoopecke 800Ah (958Ah dichiarati) + litio 300Ah

Avatar utente
Maurizio
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 108
Regione dell'impianto: Toscana

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Maurizio »

Visto le caratteristiche, abbasserei a 52.5 il voltaggio max in carica e avviso di allarme a 53,
per il range di lavoro, guarda con il tempo come si comportano, 48-51 forse è un pelo alto, ma non si capisce che tipo di celle hanno usato e quante sono in serie
18 pannelli 280w + 9 pannelli 325w
5048MK - batterie Hoopecke 800Ah (958Ah dichiarati) + litio 300Ah

Avatar utente
Salentino
Messaggi: 132
Regione dell'impianto: puglia

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Salentino »

Castoro, ciao, vedi che per il ritorno ad enel a 48V mi sembra poco conveniente considerando che sono celle lifep04 e le puoi sfruttare benissimo sino a 47V. Le mie celle litio in uso da più di 2 anni e celle di recupero, ho un settaggio di carica sino a 56 V ed il ritorno ad enel a 47 V in inverno, ma in estate il setup lo modifico a 46V ma raramente succede il bypass che le celle al mattino sono ancora a 53V. Le litio o le lifep04 hanno il vantaggio di poterle sfruttare di più delle piombo. Basta non caricarle eccessivamente o scaricarle molto che durano molto di più. Oltretutto i miei 2 banchi autocostruiti da 56 pacchi da 100 celle da recupero da 2 anni a 48V per 1 banco non ho alcun bms che ne controlla la carica, solo dei voltometri e non ho avuto alcun problema sulle celle.
1 PIP 5048MSD,18 pannelli amorfi da 75Wp, 15 pannelli Tianwei, 230Wp,  e 3 pannelli Jinkosolar da 255Wp 5600 celle litio in 56 pacchi da 100 celle  in  2 banchi da 28 pacchi da 300 Ah
1 minieolico da 1000W 1 boiler ariston 150l

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 102
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Castoro_otto »

Ragazzi buonasera,
siete una miniera di informazioni.
Ho finito le prove, più che altro di curiosità, riguardo al funzionamento della Pylon collegata da sola e direttamente al pip 4048 senza ulteriori accumulatori.
Purtroppo non c'è sole in questo periodo e faccio fatica a produrre, pertanto per sicurezza ho rimesso le piombo in parallelo.
Comunque la strada l'ho intrapresa e ora non posso più fermarmi, nel senso che devo quanto prima acquistare il MK5048 e aggiungere una o due ulteriori Pylontech US2000. Per le vecchie piombo è ormai questione di giorni.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter SP24 PRIMO KING 5000/48 - 3 batterie litio Pylontech US 2000 2.4 kW 48 VOLT cadauna - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Lelecolcre
Messaggi: 22
Regione dell'impianto: Piemonte

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Lelecolcre »

Buongiorno a tutti.
In rete si trova anche quest'altra soluzione :

https://www.ebay.de/itm/392648211060

Il prezzo è appetibile, su YouTube si trovano un sacco di filmati relativi a queste China-celle che, provate, soddisfano le aspettative. Unico dubbio, la durata nel tempo....
PIP 5048GE, 16 Pannelli Mono 300wp, 360AH Piombo GEL

Avatar utente
Accuman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 196

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Accuman »

Lascia in parallelo anche le AGM, non importa se non si caricano come si deve ormai sono a perdere, perché se per un qualsiasi motivo il BMS delle Pylon stacca con i pannelli in produzione ti fotti i regolatori e se stacca per tensione troppo bassa il PIP si spegne, non va in bypass e rimani senza corrente.

Avatar utente
Liokko
Messaggi: 3
Regione dell'impianto: piemonte

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Liokko »

1-IMG_6497.jpg
Buona giornata.

Cosa succede se si collega il pylontech come figura.

Carico le batterie del banco alla tensione con il pip che voglio ,carico il pylontech con il regolatore di carica.

E' fattibile qualcosa del genere con o senza diodi.

A voi ardua sentenza .
grazie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Accuman
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 196

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Accuman »

Secondo me si, ma la tensione è uguale sia per le Pylon che per le AGM, non cambia nulla, sono in parallelo, devi mettere dei diodi molto robusti e poi tieni conto che il polo negativo dei pannelli è il negativo delle batterie sono comuni.
E il regolatore che carica le Pylon deve poter comunicare con le Pylon altrimenti vale come sopra amen! boom!
Ultima modifica di Accuman il venerdì 4 dicembre 2020 - 15:09, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Liokko
Messaggi: 3
Regione dell'impianto: piemonte

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Liokko »

Ma se io setto il 4048 per caricare le batterie per esempio a 57 v e il Pylontek a valore di ricarica che è 53 v alle batterie agm arriva il 57 V e al Pylontek 53 v.

Avatar utente
Maurizio
Utente PRO
Utente PRO
Messaggi: 108
Regione dell'impianto: Toscana

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Maurizio »

Io non farei quel collegamento,
1) il regolatore MMTP del pip va in conflitto con quello del caricatore, ognuno cercherà il punto di massima carica e l'altro che fa?
2) vai a collegare i negativi e i positivi di entrata con quelli di uscita, (pannelli e batteria)
3) ammesso di superare quello scritto sopra, ci vorrebbero dei diodi da almeno 200 ampere, che quando vai a chiedere 2/3kw all'inverter, dissiperanno circa 50watt l'uno, con aumento esponenziale della temperatura.

Piuttosto metterei un relè di potenza che stacca un pacco quando sei in carica e raggiungi il valore massimo.
Ma sinceramente lascerei stare, le AGM saranno usate solo come tampone, daranno un minimo di contributo, ma non si rovineranno di più di come le stai usando ora.
18 pannelli 280w + 9 pannelli 325w
5048MK - batterie Hoopecke 800Ah (958Ah dichiarati) + litio 300Ah

Avatar utente
Castoro_otto
Messaggi: 102
Regione dell'impianto: PIEMONTE

Re: Pylontech-batteria litio lifePO4 48V US 3000 3,5 KWh

Messaggio da Castoro_otto »

Buongiorno a tutti,
io ho rinunciato a fare ulteriori esperimenti AGM/Litio, perchè troppo macchinoso e necessita di tanti controlli.
Ho ordinato un pip 5048 che lavori con le Pylontech e ho preso altre due Pylon oltre a quella acquistata pochi giorni fa e con la quale ho fatto le prove. Purtroppo dovrò liberarmi del vecchio pip 4048 che funziona perfettamente, così come i vari bilanciatori di batteria il desolfatore la fila di piccoli voltmetri che seguivano l'andamento di ogni batteria un caricatore solare MPPT senza inverter dismesso da nuovo già da tempo e forse ulteriori diavolerie che avevo comprato per fare funzionare al meglio l'impianto. Però ora mi sono deciso a cambiare. O ricompravo le piombo con tutti i loro problemi di controllo e assistenza oppure passaggio al litio con più efficienza (spero...) e meno accrocchi attorno.
9 pannelli 250 w EST + 9 pannelli 250 w OVEST - inverter SP24 PRIMO KING 5000/48 - 3 batterie litio Pylontech US 2000 2.4 kW 48 VOLT cadauna - 2 pannelli ACS Sonnenkraft - forno elettrico - piano cottura induzione - contratto 3 Kw

Rispondi